Prima colazione con biscotti al miele e mandorle con gocce di cioccolato

Frollini gluten free Forneria VenezianaVi vogliamo raccontare oggi quelli che per noi sono i dettami del Biscotto della prima colazione, che deve essere:

  • della giusta dimensione (per evitare di inzuppare anche le dita!)
  • consistente tanto quanto basta ad ammorbidirsi nella bevanda ma non disfarsi all’istante
  • in grado di metterci sulla giusta carreggiata, ridestandoci dal sonno con gentilezza e personalità
  • capace di sprigionare buonumore, morso dopo morso
  • buono anche nel retrogusto (capace di lasciarci la bocca buona)
  • pensato per apportare le energie necessarie ad affrontare la giornata in modo frizzante
  • ottimo anche nell’ingredientistica.

All’interno di CELIACHIA OGGI, portiamo avanti una rubrica di ricette all’insegna del gusto senza glutine. Se non avete tempo di realizzare in casa i biscotti perfetti per la prima colazione, li potete trovare nel nostro shop, insieme a muffin, crostatine, torte e tante altre proposte per la merenda, il fine pasto e il break del mattino.

Ma se non aspettate altro che sentire il profumo dei biscotti che esce dal forno…
ecco a voi la ricetta per la Prima colazione con biscotti al miele e mandorle con gocce di cioccolato

Difficoltà: bassa
Tempo: 55 minuti + tempo di riposo

Ingredienti per circa 24 biscotti:
100 g di farina di riso*
100 g di farina di mandorle*
50 g di amido di mais*
50 g di fecola di patate*
2 uova
100 g burro lasciato ammorbidire
80 g zucchero semolato
30 g zucchero di canna
2 cucchiaini di miele
1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio purissimo a uso alimentare
100 g di gocce di cioccolato fondente (min. 70% di cacao)*
un baccello di vaniglia
sale marino integrale fino

*= senza glutine

Procedimento
Fate raffreddare le gocce di cioccolato in frigorifero per 30 minuti, per evitare che si sciolgano eccessivamente nell’impasto. Lavorate lo zucchero semolato, il burro morbido a pezzetti e un pizzico di sale con le fruste. Sgusciatevi un uovo per volta, unite il miele e continuate a lavorare fino a ottenere una crema soffice e spumosa.

Aggiungete la farina di mandorle e quindi la farina di riso setacciata insieme alla fecola e all’amido di mais, e lavorate l’impasto a mano (se utilizzate un’impastatrice sostituite la frusta con le pale). Incidete il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza, estraetene i semi e aggiungeteli all’impasto insieme al bicarbonato. Amalgamate nuovamente quindi incorporate le gocce di cioccolato.

Trasferite l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e modellatelo rapidamente a panetto per non scaldare il cioccolato (se necessario, aiutatevi con la carta da forno); avvolgetelo con pellicola da cucina e lasciate riposare in frigorifero per 30-40 minuti, in modo che l’impasto divenga ben compatto, adatto per essere coppato.

Al termine, eliminate la pellicola e stendete l’impasto con il matterello sul piano infarinato allo spessore di 1 cm. Ricavate da esso i biscotti, utilizzando un coppapasta della forma desiderata. Foderate una teglia con carta da forno e cospargetela con parte dello zucchero di canna; trasferitevi a mano a mano i biscotti, leggermente distanziati tra loro, quindi completateli in superficie con il restante zucchero.

Cuocete nel forno caldo statico a 170 °C per circa 20 minuti, verificando spesso il punto di cottura dei biscotti, che varia leggermente nei tempi a seconda del forno. Una volta cotti, sfornate i biscotti al miele e mandorle con gocce di cioccolato e lasciateli raffreddare disposti su una gratella per dolci. Servite.

Nota:
È possibile congelare l’impasto in freezer e poi scongelarlo in frigorifero al bisogno, prima della cottura.

 

Ricetta di Forneria Veneziana, pubblicata sulla rivista Celiachia Oggi, all’interno della rubrica tenuta da Giovanna Pesce e Lara Balleri. Ogni due mesi in edicola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *