Pancake senza glutine fatti in casa

Svegliarsi con il piede giusto è importantissimo, specialmente quando le giornate iniziano ad accorciarsi e dobbiamo abbandonare definitivamente gli ultimi stralci d’estate. Questa ricetta per preparare in casa i pancake senza glutine arriva in soccorso per tenere sempre alto il buonumore! 

Ricetta di Forneria Veneziana, pubblicata sulla rivista Celiachia Oggi, all’interno della rubrica tenuta da Giovanna Pesce e Lara Balleri. Ogni due mesi in edicola!

Tempo di preparazione: 35 minuti + tempo di riposo
Difficoltà: facile

Ingredienti per 8-10 pancake senza glutine:

2 uova
50 g di zucchero semolato
100 ml di latte
60 g di burro fuso
20 g di farina di riso*
30 g di farina di avena*
20 g di farina di ceci* o castagne*
15 g di fecola di patate*
15 g di amido di mais*
10 g di farina di semi di carrube*
10 g di bicarbonato di sodio a uso alimentare
10 g di lievito in polvere per dolci*
½ cucchiaino di sale in polvere
Spezie in polvere a piacere (vaniglia, cardamomo, cannella)

*= senza glutine

La ricetta dei panckae senza glutine

Sgusciare le uova in una terrina, unirvi lo zucchero e lavorare con le fruste elettriche fino a ottenere un composto spumoso. Versarvi a filo il latte, continuando a lavorare, e poi anche il burro a temperatura ambiente.

In una seconda terrina, mescolare tra loro i restanti ingredienti, quindi unirli a pioggia al composto di uova, amalgamando con una spatola. Far riposare l’impasto ottenuto per circa 15 minuti.

Scaldare una padella antiaderente o una crepiera e spennellarla con del burro (in questo modo il pancake acquisirà una miglior colorazione). Riprendere l’impasto e, senza mescolare, con l’aiuto di un piccolo mestolo prelevare una quantità di impasto sufficiente a creare dei pancakes di circa 10 cm di diametro.

Abbassare a fuoco medio e far cuocere il pancake per 1-2 minuti e controllarne la cottura sollevandolo leggermente con una spatola: una volta raggiunta una colorazione brunita sarà possibile girarlo e completarne la cottura per il tempo necessario.

Proseguire in questo modo fino a terminare l’impasto, spennellando la padella ogni volta con del burro. I pancake preparati possono essere conservati coperti con un telo da cucina, riposti in un sacchetto per la conservazione ben chiusi: manterranno così la giusta umidità e la caratteristica morbidezza.

Possono essere gustati tiepidi o freddi, farciti con semplice sciroppo d’acero*, confettura*, cioccolato fuso*, gelato* o frutta fresca.

pancake senza glutine

Il trucco di Forneria Veneziana: per presentare i pancake senza glutine in modo semplice ma gustoso, è possibile spolverizzarli da cotti con una mescola di zucchero fine e cannella.

Vuoi scoprire altre ricette all’insegna del senza glutine? Segui questo link 😉

Le informazioni riportate nel nostro sito e nel nostro blog sono di natura generale, di carattere informativo e divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio medico. L’utilizzo di tali informazioni è sotto la responsabilità unica dell’utente. Il sito non è in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali forneriaveneziana.com può rimandare con link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *